ASD S. TERESA FC

MERCHANDISING

|

LINK

|

SEZIONI

NEWS

ADOLESCENTI CRONACA PARTITA

CALCIO D'ANGOLO, TALLONE D'ACHILLE

S.TERESA FC 4 7 RASTIGNANO ROSSO

Pronti via e giochiamo meglio degli avversari, disposti bene, grintosi, con voglia. Peccato, subiamo da calcio d'angolo, gol di testa del prestante capitano della forte Rastignano Rosso. Ma Andrea pareggia con una travolgente azione personale lungo la fascia sinistra! Ottimo, di nuovo in parità. E giochiamo meglio degli avversari, azioni ben costruite, sfruttiamo bene il campo largo. E da una bella manovra corale nasce il nostro vantaggio, Alex deve solo depositarla, bravissimi ragazzi! Ma quando gli avversari guadagnano un altro calcio d'angolo, nuovamente segnano. Peccato, forza ragazzi. Giochiamo meglio degli avversari. Ma quando... per altre due volte. Calcio d'angolo, gol. Il primo tempo finisce 5-2, sembra il risultato di un'altra partita, sotto di tre gol dopo aver spesso messo sotto gli avversari e aver avuto diverse occasioni non capitalizzate.. un solo appunto: a volte ci allunghiamo troppo la palla proprio sul più bello, peccato! Nel secondo tempo la partita è davvero avvincente, il parziale è di 2-2 ma non riusciamo a segnare in diverse occasioni grazie anche alla bravura del portiere avversario. Segnano Kleis in anticipo sul portiere d afuori area e Leo con un bel diagonale a mezza altezza dalla destra dell'area piccola. Terminato il girono d'andata rimane la consapevolezza che a calcio giocato nessuna squadra ci è stata nel complesso superiore, anzi, e che abbiamo lasciato purtroppo diversi punti per la strada. E certamente rimane la consapevolezza... che dobbiamo allenarci sui calci d'angolo! Edmondo - 6,5: buona prova complessiva, ma dobbiamo esercitarci sulle uscite e sulla direzione della fase difensiva, Edmondo ti vogliamo sentire urlare indicazioni ai compagni le prossime volte! Andrea Sibani - 8: un peperino sulla fascia, gol bello cercato e meritato. Schetto - 6,5: molto bene, praticamente mai superato in azioni manovrate, pecca un po' sulla marcatura a uomo da calci piazzati, ma una volta migliorato questo aspetto sarà il difensore centrale più forte del campionato. Andrea D'Auria - 7,5: grinta da vendere, completa il pacchetto laterale, dove siamo molto forti e maciniamo le fasce su e giù. Beppe - 7: molto bene in fase di interdizione e prova a costruire. Se oggi abbiamo superato gli avversari nel gioco è anche grazie al centrocampo, attivo in difesa e propositivo quando si trattava di attaccare. Filippo - 7: come sopra... Diego - 7,5: a richiesta si spende anche in difesa, offre bei palloni tra cui quello del gol di Kleis, tanta energia e corsa su un campo che ne esalta le caratteristiche. Arman - 6,5: a volte leggermente spaesato, sfortunato nel ricevere una botta che lo mette KO. Zain - 6,5: in crescita, gioca meglio e più inserito, perde il 30 avversario che segna indisturbato l'ultimo gol che chiude la partita ma aveva coperto il centro area, eravamo sbilanciati e mancava la copertura del centrocampo. Alex - 7,5: difficile marcarlo, ottimo senso della posizione, quando abbiamo provato a giocare a due punte rientra a centrocampo per recuperare palloni... ottima partita. Leo - 7,5: molto applicato, segna al termine un gol che per motivi di tempo non riapre il match ma dimostra di lottare fino in fondo. Ottima marcatura sul loro capitano durante l'ultima loro punizione dal fondo... ripartiamo da qui! Kleis - 6,5: la ciliegina del gol, ma un poco dispersivo. ma si spende moltissimo, come tutti!

ASPIRANTI CRONACA PARTITA

IL 2023 PARTE CON UNA VITTORIA

S.TERESA FC BLU 6 3 ZINELLA S.MARCO

Dopo più di un mese dall'ultima partita, i blu riprendono la propria marcia sul campo dello Zinella. Ci presentiamo in 10 con la pesante assenza di Luca, nostro affidabile portiere alle prese con una frattura. Il primo tempo ci vede in totale controllo: la differenza di età pesa sugli avversari come un macigno e ci consente di tenere baricentro alto e pericolosità costante, pur con scarsa tecnica sotto porta. Dopo una serie importante di tentativi vanificati o da pronte respinte della difesa o da scarsa tecnica e forza, la sblocchiamo con un assolo di Gabriele. Il copione non cambia e segniamo 3 gol in modo molto simile. L'unico neo viene da una scalata sbagliata che ci costa il loro gol che accorcia le distanze. Il secondo tempo procede come il primo. Pressione alta, Gabriele a ricamare le azioni ( forse ricama anche troppo...) e altri 3 gol, comunque sudati e sofferti. In particolare, Mattia Nocella segna il gol migliore del pomeriggio con una girata all'angolo basso da dentro l'area. Lo zinella, pericoloso in transizione, segna poi i gol della bandiera. Segnaliamo l'esordio di Manuel Tedesco in campo, un ottima prestazione difensiva di Manuel Guidi e Tommaso Tripaldi (MVP) e Mattia Garofoli che si sacrifica in porta nel secondo tempo facendo il possibile. Il cammino prosegue con buoni segnali, un buon gruppo e la consapevolezza che piano piano il lavoro verrà premiato.

SENIOR OPEN CRONACA PARTITA

VITTORIA CON FATICA

GIALLAUS 0 2 S.TERESA FC

Il campionato riprende dopo la pausa natalizia e la ruggine si fa decisamente sentire. Partita che inizia in salita causa forfait all'ultimo minuto di Nico, che costringe tra i pali un inedito Jacopo Puddu. Primo tempo decisamente bloccato, con poche occasioni da entrambe le parti. Da segnalare un ottimo intervento di Jacopo P., che para una punizione avversaria da posizione decisamente pericolosa. Verso il finale della prima frazione il S.Teresa sale di colpi, ma non concretizza. Il secondo tempo denota un arbitraggio particolarmente penalizzante per il S.Teresa, che però trova il gol del vantaggio con Lucio, che riceve direttamente da rimessa laterale in area, difende la posizione e gira in porta per l'1-0. Poco dopo accade l'incredibile: tiro avversario debole parato da Jacopo, che lascia la palla sul terreno di gioco. In seguito al pressing avversario Jacopo raccoglie la sfera e l'arbitro inspiegabilmente fischia punizione indiretta dentro l'area del S.Teresa! Decisione irrevocabile nonostante le proteste, e tutta la squadra sulla linea di porta per difendere il vantaggio. Il Giallaus spreca però l'occasione sparando direttamente su Jacopo, ancora una volta ben piazzato tra i pali. Il S.Teresa cerca quindi il raddoppio a più riprese, prima con Simo che spara alto un rigore in movimento, poi con Spina che stacca di testa e fa la barba al palo e infine con Lucio che centra il portiere sprecando un'ottima occasione. Ma è proprio Lucio a riscattarsi poco dopo e a chiudere la questione: destro ad incrociare dal limite dell'area che finisce nell'angolino basso e 2-0 S.Teresa. Nel finale il Giallaus prova ad accorciare ma Jacopo si fa trovare nuovamente pronto in un paio di occasioni. Partita decisamente alla portata, che si è rivelata più insidiosa del dovuto. Portiamo a casa 3 punti che ci proiettano al secondo posto in classifica ad una gara dal termine del girone. Bravi ragazzi!

SENIOR OPEN CRONACA PARTITA

ANNO NUOVO ... SI CONTINUA A VINCERE

F1 EBBASTA 3 7 JUNIOR ST

Commento non disponibile

MICRO CRONACA PARTITA

E' ARRIVATO IL DERBY

S.TERESA FC 4 2 B.C.MARTIN

E' FEBBRE DA DERBY Finalmente si torna a giocare! Ed e' subito derby, l'anno nuovo inizia con il recupero del big match tra le due squadre del S Teresa. Contentissimo il custode del campo perche' la biglietteria segnala il tutto esaurito sugli spalti. Entrambe le squadre si presentano al gran completo pronte a darsi battaglia, anche il presidente Bonzi finalmente riprende il suo posto di comando in panchina. Neanche il tempo di far partire il cronometro che il S Teresa si porta in vantaggio con il goal lampo del biondissimo La Sala classe 2016 abile nel divincolarsi dalla marcatura e bruciare sul tempo capitan Gualandi. I BCM, oggi in maglia blu, nonostante il goal a freddo provano a giocare palla e farsi vedere in area avversaria. Il ritmo c'e e le occasioni anche ma nel s Teresa gioca un certo Martino oggi in formato “the Wall” che respinge tutte le palle che gli arrivano a tiro. Il tifo si fa sentire e prova ad incitare i ragazzi che non si risparmiano ribattendo colpo su colpo, le fette di pandoro accumulate a natale hanno fatto bene. Molti i cambi in campo permettono alle due squadre di rifiatare scaldarsi nei giubbetti. Nell'aria c'e odore di goal, il talentuso Andrea anticipa tutti, si porta davanti a Massimo e lo trafigge abilmente. Sotto di due i blues provano a rifarsi ma dove non arriva Martino ci si mette a Davide a indispettire gli avversari con le sue parate. Le scorte di zucchero calano e finalmente Francesco trova il meritato goal che riporta i BCM sotto. Finisce il primo tempo sul 2 a 1 per i padroni di casa. Il the caldo non c'e ma patron Bonzi ha promesso che a fine gara aldila' del risultato ci sara' una abbondante merenda e i ragazzi piu' che ascoltare i consigli a bordocampo assaporano gia la prelibatezze promesse. Nel secondo tempo i Bcm appaiono piu' motivati, non sono piu' i timidi ragazzi delle prime partite, giocano, si cercano e provano in tutti i modi a pareggiare. Il S Teresa e' squadra organizzata e sa come reggere l'urto dell'attacco blu, ma su una palla recuperata al limite dell'area e' Salemme che pareggia, questa volta Martino e Davide devono soccombere all'abile mancino. Sul risultato di 2 a 2 le squadre si rilassano, hanno dato tanto e la stanchezza si fa sentire. Le squadre si allungano e gli spazi si allargano. Il S teresa ne approfitta grazie ai suoi uomini di esperienza, prima con Lorenzo che insacca il 3 a 2 e poi con Andrea che si regala la doppietta personale. I Bcm non possono che accusare il colpo, ma va loro il merito di averci provato fino all'ultimo secondo. Onore a tutti i ragazzi che hanno giocato al meglio il derby dentro e fuori dal campo. Da segnalare la bella punizione di Samad che si infrange per sua sfortuna sulla traversa e il debutto di Tommaso Sciacca classe 2016.

ADOLESCENTI CRONACA PARTITA

MEZZO PIENO O MEZZO VUOTO?

DON ORIONE 2 2 S.TERESA FC

Mezzo pieno, pensando d'averla acciuffata per un capello dopo aver fallito un rigore, qualche minuto prima. Mezzo vuoto, pensando che un pareggio non consente quel salto in classifica cui puntavamo. Mezzo pieno, considerate le super parate di Edmondo, che hanno tenuto a galla la squadra fino alla fine e senza le quali avremmo probabilmente perso, e considerando l'esordio di Zain, finalmente. Mezzo vuoto, perche' rispetto alle altre partite abbiamo avuto un approccio meno sereno e consapevole: troppo frettolosi, troppa foga, poca lucidità, anche un po' di sfortuna (cosa sarebbe successo se il bel tiro di D'Auria fosse finito in rete invece che sul palo? Dover recuperare od essere in vantaggio puo' far la differenza, mentalmente e in termini di energie spese). La partita è stata insomma meno piacevole di altre, ed un fattore determinante e' stato certamente il campo piccolo: bravo il Don Orione a pressare e ad impedire il nostro fraseggio, piu' agevole in campo grande. Il loro vantaggio verso il decimo del primo tempo e' comunque recuperato con un bel tiro basso incrociato di Beppe; gioca bene in questo frangente Leo, che offre un paio di sponde molto interessanti. Avremmo potuto anche passare in vantaggio, e tra gli altri menzionerei un bel tiro di Kleis prima dell'intervallo; ma a causa di un po' di fretta, appunto, e di imprecisione, non siamo riusciti a concludere o a segnare. Il gol del secondo svantaggio preso nella seconda frazione è prezioso come esperienza: guai a dimenticarsi che il fischio per calci di punizione è unico… e che se si vuole posizionare la barriera con calma, l’arbitro deve indicare che fischierà lui la ripresa del gioco! Quindi subito uno davanti alla palla, mi raccomando… Mezzo pieno, alla fine. Perché la cosa più importante è non aver mai perso la voglia, e aver sempre provato con determinazione a segnare. Dopo una serie di episodi sfortunati, un po' di confusione in campo, qualche incomprensione ed errore, sarebbe stato facile lasciar cadere le braccia e arrendersi, e questo non è mai successo. Il gol del definitivo pareggio ancora di Beppe è un misto di tenacia, voglia e rimpalli: sembrava volessimo accompagnare la palla oltre la meta come stessimo giocando a rugby. Mezzo pieno, perché tutti hanno dato il massimo e chi era al momento fuori si sarebbe mangiato le mani dalla voglia di entrare e dare il proprio contributo. Mezzo pieno, perché siamo ancora imbattuti. Mezzo pieno, perché siamo una squadra. Per finire: mister Lorenzo, voto 5: confesso di non averci capito molto e di non aver saputo correggere l’impostazione della squadra adattandola al campo piccolo e alla partita simil-biliardino: solo in ultimo passando da tre difensori in linea a due, infoltendo il centrocampo, abbiamo contrastato con maggior efficacia il loro pressing in mezzo. Nessuna indicazione per sfruttare l'uomo in più per cinque minuti, a fine secondo tempo. Nessuna indicazione per il rigorista, quando era chiaro che con Alex in panchina mancasse l'alternativa. Oggi l'assenza di Mister Michele si e' fatta sentire. Forza con la prossima! Edmondo 8,5 - pecca di inesperienza sul gol preso da calcio piazzato, ma sono questi gli episodi che servono a crescere. Diverse paratone ci tengono a galla. Zain 6 - diligente, ma spinge poco sulla fascia ed a volte timoroso nell'impostazione dell'azione, ma era la prima partita! Schetto 7 - dirige la difesa con ordine, batte buone punizioni verso l'area avversaria e si prende la responsabilità del rigore, che per definizione lo sbaglia chi lo tira. Attenzione pero' a non usare troppo il corpo in interdizione, in diverse occasioni poteva starci il fallo in prossimità della nostra area di rigore. Duri 7 - sette e mezzo per le prestazione, di grande intensità ed efficacia lungo la fascia, sia in fase difensiva che propositiva; mezzo punto in meno per il nervosismo, che a volta porta a rischiare reazioni plateali. Beppe 7,5 - un leone in mezzo al campo, col solo difetto di cercare comunque l'azione personale: alzare la testa e variare gioco contribuirebbe a renderlo imprevedibile e ad alzare ulteriormente l'efficacia della sua azione. Filippo 6,5 - soffre la concentrazione di gambe in spazi ridotti, in queste condizioni le sue geometrie sono molto difficili. Ma da li' non si passa.. Leo 7 - ottimo primo tempo dove controlla e smista palloni importanti, risente nel secondo tempo della maggior confusione generale e non riesce ad incidere. Ma tiene comunque (pre)occupata la retroguardia avversaria. Arman 7 - oggi ha poche occasioni per mostrare i suoi costanti progressi, cresciuto molto in determinazione. Rapido ed ordinato. Diego 7 - fatica a costruire, a volte troppo solista, ma lotta senza risparmiarsi. Andrea 7,5 - peccato non aver potuto oggi sfruttare le fasce, nostro punto di forza, oltre che stretto il campo era anche corto... Come Duri, anche Andrea molto attivo in entrambe le fasi. Alex 6,5 - non erano le sue condizioni preferite, ma ci prova costantemente. Kleis 7 - nel poco tempo impiegato si costruisce un bel tiro e sfiora il gol di testa dopo una delle rare belle azioni della partita, purtroppo non arriva bene su un corss leggermente alto.

ASPIRANTI CRONACA PARTITA

SI TORNA A VINCERE

S.TERESA FC GIALLO 9 3 RASTIGNANO

Commento a breve...

SENIOR OPEN CRONACA PARTITA

VITTORIA IN SCIOLTEZZA PRIMA DELLA PAUSA

REAL PWU 0 3 S.TERESA FC

Commento non disponibile

SENIOR OPEN CRONACA PARTITA

LA JUNIOR SOGNA LA IRON

JUNIOR ST 3 1 VECCHIE GLORIE

Commento non disponibile

SENIOR OVER 35 CRONACA PARTITA

UN ALTRO RECORD NEGATIVO

ST HOLDER 1 21 MAZZINI 2012

Si chiude con una altra disfatta la prima fase degli over 35 del S.Teresa che battono un altro record in negativo per gol presi. Dall'altra parte una squadra molto forte, ma i nostri atleti ci hanno messo del loro per lasciare tropi spazi agli avversari. Ora c'è da girare pagina, leccarsi le ferite e provare a ripartire nella categoria che ci compete mettendoci un pò più di impegno e di ascolto reciproco. Dopo la sosta natalizia potrebbero arrivare un pò di rinforzi che aiuterebbero a consolidare il gruppo e fargli fare quel piccolo scatto di mentalità necessario per affrontare al meglio il campionato CSI.

PREADOLESCENTI CRONACA PARTITA

ONDATA GIALLA BLU KAPUT

S.TERESA FC BLU 2 5 S.TERESA FC GIALLO

Al derby le due squadre si presentano in due stati quasi opposti. I blu al primo posto in classifica, forti di due vittorie in due partite, i gialli da un pareggio evuna sconfitta. I blu sono contati e hanno assenze pesanti (Giulio Vincenzo e Nicola) i gialli sono senza Momo e il nuovo innesco Cristian, ma ritrovano Davide. L’inizio le due squadre si studiano, la partita si sblocca grazie a un tiro di Dragos non trattenuto da Jacopo. A quel punto la partita si infiamma, i blu cercano il pareggio e i gialli vogliono sfruttare il buon momento per andare in doppio vantaggio. Il gol lo trovano i blu con Lollo su colpo di testa. Ma i gialli subito dopo trovano di nuovo il vantaggio sempre con Dragos, che sfrutta un errore di andrea. Il secondo tempo inizia come è finito il primo con le due squadre che macinano azioni da gol. Come nrl primo tempo sono i gialli i primi a segnare con un bel tiro di fede Caputo. I blu non mollano e su una respinta di un calcio d’angolo Davide ricci trova L’angolino sotto la traversa che Giovanni non può arrivare. Ma purtroppo per i blu sono ancora i gialli a segnare, sempre grazie a fede caputo e si portano in doppio vantaggio. A quel punto i blu (complice anche il fatto che non hanno cambi ) calano di schianto e non si rendono più pericolosi, sono sempre i gialli a segnare con Davide Dovesi, con una nella discesa dalla sua area. Che dire bellissima partita, il risultato penalizza eccessivamente i blu che hanno sciupato troppo ma che hanno pagato il fatto di essere contati. I gialli avevano bisogno di una vittoria e i ragazzi lo hanno dimostrato facendo un ottima partita. Note di merito per Davide Turci Davide Dovesi e fede Caputo senza dubbio i migliori in campo

ASPIRANTI CRONACA PARTITA

ANCORA UNO STOP PER I BLU

RASTIGNANO 5 2 S.TERESA FC BLU

Prima sconfitta stagionale per i Blu sul campo del Rastignano, che dopo un buon avvio vanno in vantaggio in pochi minuti. Subito il gol del pareggio non cala però l’intensità tanto che i ragazzi ritrovano il vantaggio con la rete di Mattia Nocella. Nel secondo tempo esce il Rastignano che trova anche fortunosamente la via della rete in più occasioni. I Blu ci provano e non smettono di attaccare, tuttavia l’arbitro fischia la fine sul punteggio di 5-2 per la squadra di casa. Ad ogni modo, ottimo spirito da parte di tutti e complimenti in particolare ai nuovi che hanno dimostrato grande intraprendenza!